LE NOSTRE SEDI IN ITALIA : GIARRE (CT) – CALTANISSETTA – CASALE MONFERRATO(AL)

X-Logic Logo Consulenza fiscale e amministrativa per lo sport, terzo settore, imprese
INVIA UN MESSAGGIO
info@x-logic.it

Blog

Obbligo defibrillatori per il settore sportivo dilettantistico, confermata proroga al 20 luglio 2016

20 Apr 2016 | Enti non profit

Il Decreto del Ministro della Salute del 24 aprile 2013, “Disciplina della certificazione dell’attività sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita”, adottato con il Ministro per gli affari regionali, il turismo e lo sport, ha disposto l’obbligo per le società sportive professionistiche e per le società sportive dilettantistiche di dotarsi di defibrillatori semiautomatici, rispettivamente entro 6 mesi ed entro 30 mesi dalla data di entrata in vigore del medesimo Decreto, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 20 luglio 2013, n. 169. Secondo quanto indicato dalle Linee guida allegate al Decreto, relative alla dotazione ed all’utilizzo dei defibrillatori:

  • Deve essere presente personale formato e pronto ad intervenire;
  • Il defibrillatore deve essere facilmente accessibile, adeguatamente segnalato e sempre perfettamente funzionante;
  • I corsi di formazione devono essere effettuati da Centri di formazione accreditati dalle singole Regioni.

Daniela Sbrollini, deputata del Partito Democratico e vicepresidente della Commissione affari sociali della Camera, ha presentato un emendamento al decreto Milleproroghe per spostare l’obbligo di dotazione del defibrillatore: “La salute a la sicurezza sono obiettivi prioritari nei confronti di chi pratica attività sportiva. Alle attuali condizioni dettate dal Decreto Balduzzi, però, si creerebbero migliaia di contenziosi che danneggerebbero la continuità dell’attività sportiva delle realtà dilettantistiche. La normativa attuale prevede alcune lacune non ancora risolte. L’intenzione è di consentire al Governo di risolvere le controversie e implementare quanto già previsto dalla legge” (Corriere della Sera, 16 gennaio 2016).

Anche Tiziano Pesce, responsabile nazionale del tesseramento Uisp (Unione Italiana Sport per tutti), condivide lo stesso pensiero e sottolinea come siano presenti aspetti confusionari legati all’obbligo dell’acquisto e della gestione degli apparecchi salva-vita: l’ipotesi è che debbano essere i proprietari o i gestori delle strutture ad acquistare, installare e monitorare i defibrillatori all’interno delle aree sportive e non le società che utilizzano gli stessi spazi, in modo da garantire la presenza 24 ore su 24 del dispositivo nella struttura, anche in momenti diversi dagli allenamenti.

Altro tema molto delicato che genera perplessità riguarda le attività a basso rischio cardiocircolatorio. Il Decreto Balduzzi esclude dall’obbligo di dotarsi del defibrillatore tutte le associazioni sportive che svolgono quel tipo di attività ma anche su questo punto sembra esserci poca chiarezza circa quali siano gli “sport assimilabili”: come rileva Pesce “manca un regolamento che sviluppi bene tutte le varie ipotesi e dia una risposta sull’obbligo o meno del defibrillatore”.

Il Governo, recepita l’urgenza di un intervento su questo fronte, con Decreto dell’11 gennaio 2016 del Ministro della Salute Lorenzin, ritiene utile disporre il differimento del termine previsto (20 gennaio 2016) di 6 mesi e PROROGA l’entrata in vigore del Decreto 24 aprile 2013, al fine di consentire che vengano completate, su tutto il territorio nazionale, le attività di formazione degli operatori circa il corretto utilizzo dei defibrillatori semiautomatici e per permettere alle associazioni ed alle società sportive di dotarsi del dispositivo.

ARCHIVIO

PRENOTA LA TUA CONSULENZA

Hai bisogno di assistenza professionale per la gestione della tua Impresa o della tua Associazione / Società Sportiva? Contattaci per ricevere la tua consulenza fiscale e amministrativa da professionisti esperti nel settore.

Convegno on line gratuito

Convegno on line gratuito

Caro Presidente, ho il piacere di informarti che la Società X-Logic Consulting, specializzata nella consulenza per lo...

Su questo sito internet utilizziamo cookies tecnici e cookies di terze parti che memorizzano delle informazioni  (cookie) sul tuo dispositivo. I Cookies sono normalmente usati per permettere un corretto funzionamento del sito (cookies tecnici), per generare reports sull’uso di navigazione (cookies statistici) e quelli che riguardano la pubblicità di servizi/prodotti (cookies di profilazione).  Noi possiamo direttamente utilizzare i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere di attivare o meno i cookies statistici e di profilazione.
Attivando questi cookies, ci aiuti a garantirti una migliore esperienza di navigazione sul nostro sito. Cookie policy